Colé

Sedia a 3 gambe Tria Wood 3

€643.00IVA inclusa

Sedia a 3 gambe Tria Wood 3

Sedia in multistrato curvato con gambe in massello di rovere

€643.00IVA inclusa

strisce avorio e nero

nero poro aperto

Calcola le spese di spedizione
Tria Wood 3 è una sedia in legno a tre gambe, contraddistinta da linee essenziali ma di grande carattere. Il design è di Lorenz+Kaz che la progetta per Colé ispirandosi alle celebri e impossibili forme del grafico olandese Maurits Escher. Così, in un gioco di curve e linee inafferrabili, si delinea il profilo di un’iconica sedia in legno. La seduta, ottenuta assemblando tre identici elementi di multistrato curvato, è a forma di corolla e consente due posizioni: laterale o centrale. Anche le gambe, di sezione triangolare e unite da traverse cilindriche, mostrano un design esclusivo e di grande efficacia visiva. Tria Wood 3 si configura come un elemento d’arredo di pregio, capace di unire estetica scultorea e versatilità, esemplare declinazione del saper fare italiano. Le gambe sono realizzate in legno massello di rovere, mentre la scocca della seduta è in multistrato curvato. Sia la seduta che le gambe sono disponibili in diversi abbinamenti cromatici.
Nome
Sedia a 3 gambe Tria Wood 3
Brand
Collezione
Tria
Varianti
13 combinazioni disponibili (sedile - struttura)
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
7 giorni
Dimensioni

L 58,4 x H 81,5 x P 52 cm.

Stile
Contemporaneo

Contaminazioni creative nell'eccellenza di un design tutto italiano

Scopri il mondo di
Colé
Il Brand

Contaminazioni creative nell'eccellenza di un design tutto italiano

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Milano
Milano
Milano

Milano, la città controversa che si nasconde per essere scoperta… 

Celata dentro ad un riflesso metropolitano che ne fa la capitale dell’alta moda, del design, del lusso e degli affari, in questa frenetica realtà di città colta, moderna e vivace, riesce invece a sorprendere anche per la sua bellezza raffinatamente italiana. 

Uno stupore che pervade gli spazi di un sistema intenso di diversità e suggestioni per cui perdersi nei suoi luoghi è scoprire la grandiosità di un patrimonio...

(Continua)