Colé

Specchio da appoggio Bikita

€516.00IVA inclusa

Specchio da appoggio Bikita

Specchio etnico in massello di faggio con base in ferro e dettaglio in ottone grezzo

€516.00IVA inclusa
Calcola le spese di spedizione
Bikita è uno specchio da appoggio ispirato alle maschere tribali africane. Il design è di Lorenza Bozzoli, che presenta un oggetto totemico in cui si ibridano forme e culture lontane. La designer milanese firma per Colé un oggetto di grande impatto che gioca sul deflagrante contrasto tra la semiotica della maschera, che nasconde, e quella dello specchio, che riflette e rivela. Bikita è uno specchio etnico realizzato con una lavorazione artigianale in legno massello di faggio naturale tinto wengé, rivestito con applicazioni laminate e dettagli in ottone grezzo. In qualsiasi stanza, in una cabina armadio o nell’ingresso di casa, questo specchio saprà regalare un tocco di design contemporaneo. Bikita è parte della collezione Three Wise Mirrors. È dotato di una solida base da appoggio, ma può essere utilizzato anche come specchio da parete, grazie all’apposito supporto fornito a corredo.
Nome
Specchio da appoggio Bikita
Brand
Collezione
Three Wise Mirrors
Materiali principali
  • Legno
  • Ferro
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
7 giorni
Dimensioni

L 20 x H 51 x P 15 cm.

Stile
Contemporaneo

Contaminazioni creative nell'eccellenza di un design tutto italiano

Scopri il mondo di
Colé
Il Brand

Contaminazioni creative nell'eccellenza di un design tutto italiano

Altri prodotti del brand
Il territorio
Milano
Milano
Milano

Milano, la città controversa che si nasconde per essere scoperta… 

Celata dentro ad un riflesso metropolitano che ne fa la capitale dell’alta moda, del design, del lusso e degli affari, in questa frenetica realtà di città colta, moderna e vivace, riesce invece a sorprendere anche per la sua bellezza raffinatamente italiana. 

Uno stupore che pervade gli spazi di un sistema intenso di diversità e suggestioni per cui perdersi nei suoi luoghi è scoprire la grandiosità di un patrimonio...

(Continua)