La Fucina di Efesto

Scultura Iocus Mundi

€35,400.00IVA inclusa

Scultura Iocus Mundi

Scultura contemporanea italiana in ferro

€35,400.00IVA inclusa
Prodotto non disponibile
Calcola le spese di spedizione
Una scultura contemporanea imponente e misteriosa. Realizzata in ferro e ottone intarsiati. Nella parte superiore troviamo una ricca simbologia che richiama i segni zodiacali e il movimento delle sfere celesti. Iocus Mundi è un’autentica opera d’arte che La Fucina di Efesto propone in volumi potenti, attraverso un’inedita combinazione di tecniche artigianali, come l’intarsio, e computerizzate, come il taglio laser e la progettazione CAD. Un oggetto prezioso ed esclusivo. Monumentale. Perfetto per valorizzare ambienti di grandi dimensioni. Iocus Mundi è una sfera armillare realizzata attraverso cerchi metallici concentrici multipli di 3, numero carico di significati spirituali. È un modello della sfera celeste: la parte superiore descrive poli, equatore, eclittica, meridiani e paralleli; gli intarsi a egemina in ferro e ottone rappresentano pianeti e zodiaco; un piccolo meccanismo racchiuso nel corpo centrale determina la rotazione della struttura.
Nome
Scultura Iocus Mundi
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
7 giorni.
Dimensioni

L 61 x H 140 x P 61 cm.

Peso

circa 80 kg.

Stile
Contemporaneo
Note

Tra le alchimie creative di un design scolpito a ferro e fuoco

Scopri il mondo di
La Fucina di Efesto
Il Brand

Tra le alchimie creative di un design scolpito a ferro e fuoco

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Milano
Milano
Milano

Milano, la città controversa che si nasconde per essere scoperta… 

Celata dentro ad un riflesso metropolitano che ne fa la capitale dell’alta moda, del design, del lusso e degli affari, in questa frenetica realtà di città colta, moderna e vivace, riesce invece a sorprendere anche per la sua bellezza raffinatamente italiana. 

Uno stupore che pervade gli spazi di un sistema intenso di diversità e suggestioni per cui perdersi nei suoi luoghi è scoprire la grandiosità di un patrimonio...

(Continua)