Biosofa

Daybed Casquet eco

€4,600.00IVA inclusa

Daybed Casquet eco

Letto da giorno in velluto colorato realizzato a mano

€4,600.00IVA inclusa

rosso

Biosofa è l’unico marchio europeo, specializzato in divani e sedute, a realizzare oggetti prodotti interamente con materiali ecologici e naturali. Anche nel daybed Casquet eco disegnato da ddpstudio, la scelta delle materie prime è dunque la fase principale: il design comprende un telaio in massello di faggio, dotato di molle in acciaio e cinghie di juta ed è generosamente imbottito con lattice, cotone e uno strato di piuma d'oca. Anche le cerniere sfuggono la plastica: esse sono infatti in acciaio e cotone, mentre la lussuosa tappezzeria in velluto, valorizzata da tubazioni a contrasto, lo rendono un arredo elegante e distinto. Disponibile in sette diverse colorazioni, Casquet eco è realizzato interamente a mano e diventa un accessorio polifunzionale in grado di cambiare il volto ad una stanza. Fa parte della collezione omonima.

Nome
Daybed Casquet eco
Brand
Collezione
Casquet
Materiali principali
  • Velluto
Varianti
7 varianti disponibili (colore: rosso, oro, blu notte, grigio, nero, petrolio, rosa)
Tecniche di lavorazione
  • Struttura artigianale in legno e rivestimento realizzato a mano.
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

L 185 x H 70 x P 68 cm

Peso

55 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Ddpstudio

Un impegno verso il pianeta

Scopri il mondo di
Biosofa
Il Brand

Un impegno verso il pianeta

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Monza Brianza
Monza Brianza
Monza Brianza

Tanti luoghi, un territorio

Il distretto della Brianza viene facilmente identificato come un unico territorio, sebbene non abbia un perimetro evidente e rintracciabile sulle mappe. Già dalla fine dell’Ottocento, infatti, sono le botteghe a determinarne l’esistenza: la concentrazione di abili artigiani fa sì che l’area divenga da subito un bacino importante che attira dapprima l’attenzione delle arti figurative, e che nel secondo Dopoguerra diviene la risposta produtti...

(Continua)