Casarialto

Caraffa design Flower Mimosa

€185.00IVA inclusa

Caraffa design Flower Mimosa

Caraffa di vetro trasparente con piccola scultura di mimosa

€185.00IVA inclusa

Flower Mimosa è una caraffa dal design decisamente originale. È realizzata in vetro trasparente che diventa contenitore di una piccola scultura in vetro soffiato definita nel profilo di una mimosa colorata. La caraffa è realizzata artigianalmente dai maestri della tradizione veneziana, un lavoro a quattro mani definito dalla maestria di chi dà forma al contenitore in vetro e chi invece ne soffia ad arte il suo delicato soggetto floreale. Flower Mimosa è un capolavoro da tavola ispirato dal design di Catherine Urban. Parte della collezione Nature di Casarialto, questa caraffa per acqua trova una perfetta combinazione di stile se abbinata al set di bicchieri in vetro Flower della stessa linea.

Nome
Caraffa design Flower Mimosa
Collezione
Nature
Materiali principali
  • Vetro
Tecniche di lavorazione
  • Vetro soffiato
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

Ø 12 x H 25.5 cm

Peso

3 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Catherine Urban
Note

La riproducibilità di questo prodotto può essere soggetta a lievi variazioni (di forma o dimensione) determinate dalla complessa lavorazione artigianale.

Una storia francese di vetro, colore e fantasia nelle pagine della manifattura italiana

Scopri il mondo di
Casarialto
Il Brand

Una storia francese di vetro, colore e fantasia nelle pagine della manifattura italiana

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Treviso
Treviso
Treviso

Città cortese

Elegante e sobria, Treviso è una città adagiata sullo sfondo della media pianura veneta, a pochi chilometri da Venezia. È attraversata dal fiume Sile che le concede lo scenario e il fascino di quella vita in città che scorre quieta e serena.

I canali caratterizzano le vie fino al centro storico, circondato da antiche cinte murarie di epoca romana. La città è tutta qui dentro. Diventa centrale nella Piazza dei Signori, con il duecen...

(Continua)