Casarialto

Sgabello design Bisanzio

€3,997.00IVA inclusa

Sgabello design Bisanzio

Sgabello colorato con tessere di mosaico in vetro

€3,997.00IVA inclusa

La decorazione musiva bizantina è il profilo artistico che definisce l’esclusiva linea di Bisanzio, sgabello design che viene colorato da un rivestimento con tessere di mosaico in vetro. Ogni gesto di realizzazione è mosso da autentica manifattura: Bisanzio è rivestito con settemila tessere di vetro interamente tagliate a mano da Michela Nardin per Casarialto. I colori catturano le sfumature luminose del sole interrotte solo a tratti dai toni multicolori di perle verdi e azzurre. Parte della collezione Atelier Mosaic di Casarialto, Bisanzio nasce dall’intesa creativa di Catherine Urban e Michela Nardin che ne firmano il design artistico e contemporaneo.

Nome
Sgabello design Bisanzio
Collezione
Atelier Mosaic
Materiali principali
  • Vetro
Tecniche di lavorazione
  • Tessere di mosaico in vetro tagliate a mano
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
56 giorni
Dimensioni

Ø 30 x H 43 cm

Peso

12.9 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Catherine Urban
  • Michela Nardin
Note

La riproducibilità di questo prodotto può essere soggetta a lievi variazioni (di forma o dimensione) determinate dalla complessa lavorazione artigianale.

Una storia francese di vetro, colore e fantasia nelle pagine della manifattura italiana

Scopri il mondo di
Casarialto
Il Brand

Una storia francese di vetro, colore e fantasia nelle pagine della manifattura italiana

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Treviso
Treviso
Treviso

Città cortese

Elegante e sobria, Treviso è una città adagiata sullo sfondo della media pianura veneta, a pochi chilometri da Venezia. È attraversata dal fiume Sile che le concede lo scenario e il fascino di quella vita in città che scorre quieta e serena.

I canali caratterizzano le vie fino al centro storico, circondato da antiche cinte murarie di epoca romana. La città è tutta qui dentro. Diventa centrale nella Piazza dei Signori, con il duecen...

(Continua)