Collevilca

Statuetta Pinocchio da Colle

€52.50IVA inclusa

Statuetta Pinocchio da Colle

Statuetta decorativa

€52.50IVA inclusa

C’era una volta un burattino di legno che oggi è diventato di vero cristallo: è questa la nuova favola disegnata da Duccio Santini che i maestri vetrai di Collevilca hanno trasformato nell’originale statuetta di Pinocchio da Colle. Un oggetto decorativo prodotto a stampo e rifinito a mano per rendere omaggio al celebre scrittore Carlo Collodi che studiò per cinque anni proprio a Colle di Val d’Elsa, la città del cristallo: ad ispirare il nome del burattino, protagonista del suo intramontabile capolavoro, potrebbe essere stato proprio il nome della “Fonte del Pinocchio” o della colligiana “Costa del Pinocchio”. La statuetta decorativa è realizzata in vetro cristallo ottenuto grazie ad una particolare lavorazione materica. Pinocchio da Colle fa parte di una originale collezione dedicata al personaggio collodiano.

Nome
Statuetta Pinocchio da Colle
Collezione
Pinocchio
Materiali principali
  • Cristallo
Tecniche di lavorazione
  • Prodotto con stampo e rifinito a mano
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
20 giorni
Dimensioni

L 4.5 x H 17.5 x P 3.5 cm

Peso

0.14 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Duccio Santini

Alchimie, design, storia e tradizione in un unico riflesso: il cristallo di Colle Val d’Elsa

Scopri il mondo di
Collevilca
Il Brand

Alchimie, design, storia e tradizione in un unico riflesso: il cristallo di Colle Val d’Elsa

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Colle Val d'Elsa
Colle Val d'Elsa
Colle Val d'Elsa

Colle di Val d’Elsa è uno dei più suggestivi luoghi della Val d’Elsa: la città è situata tra le verdi colline del Chianti con vicino Firenze, San Gimignano e poi Siena.  

Ha in sé il fascino del borgo e tutto il valore storico di un distretto produttivo d’eccellenza: è infatti nota, a livello internazionale, come la “Boemia d’Italia” per la lavorazione artistica di cristalli di alta qualità.

Già nel XIV secolo nelle botteghe del territor...

(Continua)