Dedalica

Speaker in terracotta Zefira Amphora

€1,100.00IVA inclusa

Speaker in terracotta Zefira Amphora

Diffusore audio portatile smaltatura ad anfora

€1,100.00IVA inclusa

La ceramica è sicuramente una delle modalità di espressione artistica più diffuse nella cultura occidentale, in particolare in Italia dove ancora oggi definisce molte delle tradizioni produttive locali. L’esperienza di Dedalica, brand fiorentino specializzato in sistemi audio design, ne è la prova: i suoi speaker in terracotta ripercorrono la storica lavorazione del cotto e la rielaborano dando vita a creazioni originalissime. Zefira Amphora riassume questo percorso sommando l’antico al contemporaneo: due semisfere di argilla lavorate al tornio vengono lavorate a mano e unite poi cotte al forno per ventiquattro ore a più di mille gradi. Successivamente viene installata la parte elettronica, un sistema hi-tech omnidirezionale dotato di una batteria interna e di una connessione Bluetooth. Zefira Amphora non ha limiti di posizionamento e si adatta facilmente, aggiungendo a qualsiasi ambiente un tocco ricercato che sa di passato.

Nome
Speaker in terracotta Zefira Amphora
Collezione
Zefira Speaker Omnidirezionale
Materiali principali
  • Terracotta
Tecniche di lavorazione
  • Terracotta dell'impruneta tornita a mano
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

L 21 x H 23 x P 21 cm

Peso

2.8 kg

Stile
Contemporaneo

Il suono delle idee

Scopri il mondo di
Dedalica
Il Brand

Il suono delle idee

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Impruneta
Impruneta
Impruneta

L’Impruneta e la tradizione del cotto

Chi la conosce davvero sa che occorre l’articolo davanti, L’Impruneta

In passato, infatti, questa denominazione raccoglieva una serie di dodici borghi, tutti appartenenti al contado fiorentino, appoggiati sui colli e circondati da boschi di pino: era il territorio dell’Impruneta, incastonato tra Firenze e il territorio del Chianti.

Oggi soltanto uno conserva quel nome e mantiene di que...

(Continua)