Dedalica

Speaker in terracotta Zefira Bronze

€1,100.00IVA inclusa

Speaker in terracotta Zefira Bronze

Diffusore audio portatile smaltato bronzo

€1,100.00IVA inclusa

Amplificare l’immagine della natura, esaltandone il suono. Lo speaker in terracotta Zefira bronze compie questo prodigio, A partire dall’argilla, Dedalica realizza un diffusore audio portatile dal design distintivo. La lavorazione dell’argilla avviene seguendo l’antica tradizione del territorio di Impruneta, nei pressi di Firenze, dove fu realizzata la cupola del Brunelleschi. Questo materiale, unito alla competenza elettronica più avanzata, dà vita a un diffusore acustico di altissima qualità; dotato di batteria interna, può essere controllato da qualsiasi dispositivo grazie a una connessione bluetooth: questo permette una totale libertà di movimento e di interpretazione dello spazio. Questa versione viene impreziosita con uno smalto iridescente, creando un effetto visivo unico, così come il colore, arricchito dalle finiture in bronzo dona una tonalità particolarissima a un oggetto artigianale già speciale nella propria essenza. 

Nome
Speaker in terracotta Zefira Bronze
Collezione
Zefira Speaker Omnidirezionale
Materiali principali
  • Terracotta
Tecniche di lavorazione
  • Terracotta dell'impruneta tornita a mano
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

L 21 x H 23 x P 21 cm

Peso

2.8 kg

Stile
Contemporaneo

Il suono delle idee

Scopri il mondo di
Dedalica
Il Brand

Il suono delle idee

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Impruneta
Impruneta
Impruneta

L’Impruneta e la tradizione del cotto

Chi la conosce davvero sa che occorre l’articolo davanti, L’Impruneta

In passato, infatti, questa denominazione raccoglieva una serie di dodici borghi, tutti appartenenti al contado fiorentino, appoggiati sui colli e circondati da boschi di pino: era il territorio dell’Impruneta, incastonato tra Firenze e il territorio del Chianti.

Oggi soltanto uno conserva quel nome e mantiene di que...

(Continua)