Desine

Tavolino basso Tabuli

€230.00IVA inclusa

Tavolino basso Tabuli

Tavolino basso in legno naturale

€230.00IVA inclusa

giallo

Tabuli è un tavolino basso in legno naturale che nasce dal concept progettuale di Vincenzo Castellana e dalla lavorazione artigianale di Desine. La forma esagonale del piano d’appoggio rimanda a quella delle celle alveari, costruite operosamente e generatrici di suggestive geometrie. Sulla base di questa creatività naturale può svilupparsi anche il disegno modulare di Tabuli che, accostato a più elementi dello stesso tipo ma diversi nel colore, consente di allestire ed esprimere originali soluzioni d’arredo: l’essenza alveare di Tabuli è in questo vivace gioco di aggregazione modulare agevolata anche dal posizionamento, a metà del lato, delle tre gambe in rovere massello e rifinite in acrilico trasparente. Il ripiano è costituito da un pannello in fibra di legno che offre diverse combinazioni cromatiche. Tabuli è un complemento di alto artigianato e arricchisce la Collezione Desine 2018. 

Nome
Tavolino basso Tabuli
Brand
Materiali principali
  • Legno
Varianti
3 varianti disponibili (colore: giallo, nero, verde)
Tecniche di lavorazione
  • Fatto a mano
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
20 giorni
Dimensioni

L 43.3 x H 35.3 x P 50  cm  

Peso

2 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Vincenzo Castellana

La desinenza materica dell’abitare

Scopri il mondo di
Desine
Il Brand

La desinenza materica dell’abitare

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Grammichele
Grammichele
Grammichele

Storia di un borgo antico che risorge a città

Si può dire che Grammichele sia una terra risorta. Nella sua esistenza di città nuova ha mantenuto però l’inestimabile valore di tradizioni millenarie, artigiane e produttive, espressione di un popolo umile ma energico e creativo. 

Siamo nella Sicilia orientale, la provincia è quella catanese e la città di Grammichele è un originale disegno urbanistico edificato a partire dal 1693 nell’altopiano...

(Continua)