Gumdesign

Scultura Trascorso alto

€490.00IVA inclusa

Scultura Trascorso alto

Scultura con vaso in terracotta e base in marmo bianco di Carrara

€490.00IVA inclusa

Trascorso alto è una scultura di grande dinamismo, composta da un vaso in terracotta e una base in marmo bianco di Carrara. Un poetico innesto che riflette l’emozione più intima dell’esperienza umana. Il durissimo monolito marmoreo si apre e si deforma per accogliere la fragile eleganza della terracotta che, nella sua delicatezza, si erge con uno slancio assoluto verso l’alto. Sono gli elementi primari delle nostre tensioni, quelle che sperimentiamo ogni giorno. Gumdesign li concretizza in un concept di forte valenza narrativa e di grande rigore formale. Sceglie gli elementi primari del territorio: pietra e terra sono lavorati al tornio e con frese a controllo numerico, la finitura appartiene invece alla insostituibile maestria artigiana. È disponibile anche Trascorso basso, che ne ripropone il concept in proporzioni e dimensioni diverse.

Nome
Scultura Trascorso alto
Materiali principali
  • Terracotta
  • Marmo
Tecniche di lavorazione
  • Lavorazione al tornio e fresatura a controllo numerico
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
30 giorni
Dimensioni

L 18 x H 35 x P 18 cm

Peso

10 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Gumdesign

La forma creativa e il bello funzionale delle idee

Scopri il mondo di
Gumdesign
Il Brand

La forma creativa e il bello funzionale delle idee

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Viareggio
Viareggio
Viareggio

Viareggio

Il tesoro della Versilia

Per apprezzare fino in fondo le peculiarità che rendono la cittadina di Viareggio unica, è importante conoscere le ricchezze che l’intero territorio versiliano da secoli conserva, sia a livello di materie prime sia di produzioni artigianali. Oltre al marmo, simbolo dell’attività produttiva locale con particolare riferimento alla località di Pietrasanta, il sottosuolo della Versilia è infatti ricco anche di minerali fer...

(Continua)