Kimano Design

Tavolino in marmo Borromeo alto

€1,500.00IVA inclusa

Tavolino in marmo Borromeo alto

Tavolino con piano in marmo sagomato

€1,500.00IVA inclusa

nero - oro

Reinterpretare in chiave inedita e contemporanea lo stile del Barocco siciliano è il concept che definisce la bella linea di Borromeo, tavolino con piano in marmo sagomato, stilizzato da una base design tronco conica. Lo firma, per Kimano Design, Toti Spataro, evidentemente ispirato dall’indiscusso fascino del centro storico di Noto: il piano del tavolino in marmo Borromeo alto rimanda infatti alle linee sinuose che caratterizzano l’apertura concava, nel piano più elevato, della Chiesa settecentesca di San Carlo al Corso, dedicata a San Carlo Borromeo e antica residenza dei Gesuiti di Noto. La base a tronco di cono definisce, senza creare contrasto, una lettura moderna alla citazione barocca del piano ed è realizzata in marmo massello e smaltata con colore a contrasto. Il tavolino in marmo Borromeo alto è disponibile in tre varianti di colore.

Nome
Tavolino in marmo Borromeo alto
Materiali principali
  • Marmo
Varianti
3 varianti disponibili (colore: nero - oro, bianco - bronzo, giallo - nero)
Tecniche di lavorazione
  • Piano in marmo sagomato con CNC, piede tornito in marmo massello smaltato con vernice metallizzata
Tipologia di produzione
Produzione semiartigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

Ø 50 x H 55.3 cm

Peso

43 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Salvatore Spataro

Il valore dell’oggetto in pietra fatto “cu i mani”

Scopri il mondo di
Kimano Design
Il Brand

Il valore dell’oggetto in pietra fatto “cu i mani”

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Custonaci
Custonaci
Custonaci

È una piccola cittadina nella provincia di Trapani ma le risorse sono quelle proprie di un territorio a dir poco straordinario. Poco più di cinquemila abitanti che vivono nella bellezza di un ecosistema regolato da tre elementi fondamentali: la natura, il mare e la roccia. 

La roccia è il marmo, quello pregiato di Custonaci, apprezzato a livello internazionale, ricercato da architetti ed artisti, estratto dalle sue bianche e suggestive cave fin dal 1500.  

(Continua)