Nuove Forme Firenze

Vaso artigianale Madras

€375.76IVA inclusa

Vaso artigianale Madras

Vaso in ceramica con decoro floreale e incisione pettinata

€375.76IVA inclusa

Il Vaso Madras con incisione pettinata è parte della collezione Prima che riassume le potenzialità espressive di Nuove Forme e combina in maniera equilibrata gli elementi tradizionali dell’artigianalità e la ricerca innovativa di un linguaggio espressivo moderno. Madras è un piccolo vaso lavorato con una antica tecnica ceramica complessa e valorizzato da rigature manuali e sviluppate in verticale con l’aiuto di un pettine. Il risultato è una texture inimitabile che ricorda la sinuosità di un tessuto. Rielaborato da un’idea di Alvino Bagni, Madras è realizzato con una nuova palette cromatica nella tonalità nera opaca incasellata in una decorazione floreale che abbina cromatismi freddi e caldi in una alternanza di blu e di rossi. Il disegno è creato con la tecnica della cera calda – che restituisce una maggiore precisione nel tratto – riempito successivamente con cristalline colorate e ordinate in maniera rigorosa. La patina nera applicata dopo la cottura ne esalta il decoro. Oggetto d’arte di pregevole fattura, Madras è ideale per interni moderni e arredamenti eleganti.

Nome
Vaso artigianale Madras
Collezione
Prima
Materiali principali
  • Ceramica
Tecniche di lavorazione
  • Tornitura e decorazione manuali
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

Ø 16 x H 31 cm

Peso

1.2 kg

Stile
Contemporaneo
Note

La riproducibilità di questo prodotto può essere soggetta a lievi variazioni (di forma o dimensione) determinate dalla complessa lavorazione artigianale.

L’eredità preziosa di un ceramista tra i più lungimiranti

Scopri il mondo di
Nuove Forme Firenze
Il Brand

L’eredità preziosa di un ceramista tra i più lungimiranti

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Sesto Fiorentino
Sesto Fiorentino
Sesto Fiorentino

Da Sesto Fiorentino a Firenze, presso la sesta pietra miliare

Colpo d’occhio irrinunciabile, incanto dei nostri e d’altri tempi: afflato sempiterno, il Rinascimento, qui, nell’entroterra toscano, ha una dimensione atemporale. Ubiquo, obliquo, traslato, sotteso. È Storia che fa da atrio alla storia, è evidenza svelata un anfratto alla volta. Terzo tra i comuni più estesi del capoluogo toscano, Sesto Fiorentino si adagia ai piedi di Firenze e si lascia respirare.

...

(Continua)