Biosofa

Poltrona design Bad

€4,400.00IVA inclusa

Poltrona design Bad

Poltrona ecologica sfoderabile in lino e cotone

€4,400.00IVA inclusa

tortora

La designer Vanessa Tambelli realizza per Biosofa una poltrona design che è un inno all’eleganza della semplicità: Bad. L’intera struttura si compone infatti di un sedile e di un cuscino appoggiato allo schienale, regolabile in altezza, di eccezionale comfort. La poltrona presenta un telaio interno in faggio imbottito in piuma d'oca, lattice e cotone con cinghie di fissaggio in juta e molle in acciaio. La struttura generale è in ferro spazzolato, mentre il rivestimento sfoderabile viene realizzato in tessuti di puro lino e cotone, ne sono disponibili diciotto varianti di colore. La lavorazione del prodotto è interamente artigianale e utilizza soltanto materiali naturali al 100%.

Nome
Poltrona design Bad
Brand
Materiali principali
  • Lino
  • Cotone
Varianti
18 varianti disponibili (colore: petrolio, grigio melange, senape, corda, carta da zucchero, blu scuro, pervinca, tortora, antracite, prugna, sabbia, grigio medio, blu pavone, grigio verde menta, canapa, marrone, rosso, grigio chiaro)
Tecniche di lavorazione
  • Struttura portante in legno e alluminio, rivestimento realizzato a mano
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

L 94 x H 85 x P 98 cm

Peso

55 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Vanessa Tambelli

Un impegno verso il pianeta

Scopri il mondo di
Biosofa
Il Brand

Un impegno verso il pianeta

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Monza Brianza
Monza Brianza
Monza Brianza

Tanti luoghi, un territorio

Il distretto della Brianza viene facilmente identificato come un unico territorio, sebbene non abbia un perimetro evidente e rintracciabile sulle mappe. Già dalla fine dell’Ottocento, infatti, sono le botteghe a determinarne l’esistenza: la concentrazione di abili artigiani fa sì che l’area divenga da subito un bacino importante che attira dapprima l’attenzione delle arti figurative, e che nel secondo Dopoguerra diviene la risposta produtti...

(Continua)