Biosofa

Poltrona design Quartz I

€19,154.00IVA inclusa

Poltrona design Quartz I

Poltrona in legno con imbottitura ecologica a base di soia

€19,154.00IVA inclusa

sfumature di grigio

La costruzione geometrica è quella degna di un genio. È ispirata infatti ai disegni poliedrici di Leonardo Da Vinci la poltrona design Quartz I realizzata a mano in legno di faggio, con imbottitura ecologica a base di soia da Biosofa. La struttura si sviluppa sulla linea di un esclusivo design contemporaneo firmato da CtrlZak & Davide Barzaghi e sostiene elementi geometrici imbottiti. Forme esagonali o a pentagono definiscono il profilo tridimensionale della poltrona imbottita e rimandano all’effetto molecolare di una disposizione cristallina. L’imbottitura è ottenuta in schiuma a base di oli naturali ed erbe officinali. I “cuscini” geometrici sono rivestiti in puro cotone, dotati di cerniere in acciaio e sono sfoderabili. La poltrona design Quartz I è disponibile in cinque varianti cromatiche.

Nome
Poltrona design Quartz I
Brand
Materiali principali
  • Legno
  • Cotone
Varianti
5 varianti disponibili (colore: sfumature di grigio, grigio verdastro, grigio chiaro, blu notte, tortora)
Tecniche di lavorazione
  • Falegnameria artigianale e rivestimento realizzato a mano
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
60 giorni
Dimensioni

L 150 x H 118 x P 155 cm

Peso

80 kg

Stile
Contemporaneo
Designer
  • Davide Barzaghi
  • CtrlZak

Un impegno verso il pianeta

Scopri il mondo di
Biosofa
Il Brand

Un impegno verso il pianeta

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Monza Brianza
Monza Brianza
Monza Brianza

Tanti luoghi, un territorio

Il distretto della Brianza viene facilmente identificato come un unico territorio, sebbene non abbia un perimetro evidente e rintracciabile sulle mappe. Già dalla fine dell’Ottocento, infatti, sono le botteghe a determinarne l’esistenza: la concentrazione di abili artigiani fa sì che l’area divenga da subito un bacino importante che attira dapprima l’attenzione delle arti figurative, e che nel secondo Dopoguerra diviene la risposta produtti...

(Continua)