Ferroluce

Applique in ceramica Navale

€253.76IVA inclusa

Applique in ceramica Navale

Applique in stile nautico lavorata a mano

€253.76IVA inclusa

vintage bianco

Parte della collezione Retrò Industrial di Ferroluce, Navale è un oggetto di design decisamente particolare. L’applique è in ceramica lavorata a mano ed è definita da quell’inedito stile nautico che ha caratterizzato i primi anni del Novecento. Arreda la parete con la sua forma curva e tubolare, la lavorazione artigianale modella una ceramica vintage, smaltata in superficie e corredata dal dettaglio di piccole viti in acciaio con decori che riproducono l’effetto erosivo del tempo. Navale è una lampada retrò ricercata per gli arredi minimal, in stile rustico o industriale ed è disponibile in diverse varianti cromatiche.

Nome
Applique in ceramica Navale
Collezione
Retrò Industrial
Materiali principali
  • Ceramica
Varianti
4 varianti disponibili (colore: vintage bianco, vintage tortora, vintage arancio, vintage rosso)
Tecniche di lavorazione
  • Fatto e rifinito a mano
Tipologia di produzione
Produzione artigianale
Tempi di produzione
20 giorni
Dimensioni

L 21 x H 28 x P 22.5 cm

Peso

2 kg

Stile
Contemporaneo
Note

Lampadina PAR30, max 75W;

La riproducibilità di questo prodotto può essere soggetta a lievi variazioni (di forma, dimensione o colore) determinate dalla complessa lavorazione artigianale.

Luce, manifattura e carattere

Scopri il mondo di
Ferroluce
Il Brand

Luce, manifattura e carattere

Altri prodotti del brand
Potrebbero interessarti anche
Il territorio
Romans d'Isonzo
Romans d'Isonzo
Romans d'Isonzo

Territorio di natura, archeologia preistorica e industriale

La parte orientale del Friuli Venezia Giulia è definita da una fascia pianeggiante. Nel punto in cui è attraversata dai torrenti Torre, Judrio, Versa e Bisunta, a pochi chilometri da Gorizia, è possibile scoprire il territorio di Romans d’Isonzo.

L’edilizia di tipo tradizionale che ancora oggi caratterizza questo centro friulano ne racconta un po’ la storia, da quella delle origini e di...

(Continua)